Natale dalla A alla Z

Stile di vita

Il Natale è un periodo magico, in cui anche la nostra casa si trasforma. Se cerchi nuove idee natalizie, lasciati ispirare dai trend del 2017!

L'albero di Natale è il simbolo più scintillante e irrinunciabile delle festività natalizie, in ogni abitazione. E ci pone subito di fronte ad una scelta tutt'altro che semplice: albero vero o albero artificiale? Sull'argomento ognuno ha la propria teoria. C'è chi preferisce l'albero vero, perché “più autentico”, chi invece sceglie l'albero artificiale perché ritenuto “più ecologico”. In realtà, dal punto di vista dell'eco-sostenibilità, la scelta ideale è quella dell'albero vero, possibilmente fornito da un produttore locale dotato di una piantagione ad hoc e che preveda il ritiro dell'albero dopo le festività. In questo modo gli abeti possono essere ripiantati o diventare fertilizzante naturale. Se invece avete optato per un albero artificiale, generalmente realizzato con materiali non biodegradabili, potrete dare comunque un'impronta ecologica al vostro Natale riponendolo e conservandolo con cura. Rallegrerà la vostra casa per molti anni e ridurrà gli sprechi.

Scelto il nostro albero, ora è il momento di addobbarlo. Quest'anno le novità piaceranno soprattutto agli amanti del ton sur ton. Il trend più modaiolo del 2017 è quello dell'albero verde, addobbato con uccellini, piume e foglie: l'effetto è innovativo, molto chic ed esotico. Più tradizionale, ma sempre cool, è l'albero dorato, abbinato a palline di vetro trasparenti e bianche: il risultato è quello di un albero incantato, degno delle migliori favole. Molto fiabesco è anche l'albero di Natale coperto di neve, guarnito con palline bianche decorate con delicati colori pastello. Se – invece – il Natale per voi deve essere classico, scegliete il rosso: il colore natalizio per eccellenza. Abbinato all'oro donerà atmosfere calde e accoglienti, con il bianco richiamerà la tradizione, con l'argento renderà la nostra casa ancora più brillante.

La ghirlanda appesa alla porta di casa è il segnale natalizio di benvenuto che diamo ai nostri ospiti. L'usanza della ghirlanda arriva dal Nord Europa e dagli Stati Uniti, ma ha contagiato anche l'Italia. L'offerta è incredibilmente ampia: per colori, materiali, decorazioni e dimensioni. Potete abbinarla al colore del vostro albero di Natale, oppure preferire il contrasto, o – ancora - costruirvela con materiali naturali, per esprimere la vostra creatività. All'interno, potrete decorare tutti gli ambienti della casa con candele rosse o dorate, con luci colorate, e anche la classica Stella di Natale, una pianta che vi terrà compagnia ben oltre l'Epifania.

I genitori con bambini possono divertirsi a costruire il presepe, un'usanza simbolica e anche molto allegra. I piccoli - infatti - adorano giocare con le statuine, con cui inventano nuove storie. Così il presepe diventa un elemento “vivo” della casa natalizia, con le statuine che cambiano continuamente di posto e con l'intrusione di divertenti elementi fuori contesto.

Infine, chi ama le coccole, non dimentichi il vischio. La tradizione vuole che ci si baci e ci si abbracci ogni volta che ci si incontra sotto un rametto di vischio. Appendetelo – dunque – nel punto più strategico della casa!
E ora, che avete dato alla casa la vostra impronta natalizia, potete cominciare a festeggiare! 

Serata in rosso

Ginger Spritz è il nuovo aperitivo analcolico a base di zenzero firmato San Benedetto. Inconfondibile, con il suo piacevole sapore bitter, le note speziate del suo profumo, il suo colore rosso intenso è in perfetta sintonia con il clima natalizio.
Si può gustare liscio, in abbinamento a ghiaccio e limone, o mixato al 50% con Prosecco e guarnito con una fettina d'arancia.

Ginger Spritz è l'aperitivo giusto con cui accogliere gli amici e i parenti, per trasformare in una festa gioiosa ogni momento natalizio trascorso in compagnia.