Una vacanza ecosostenibile a contatto con la natura

Natura

Viaggiare in sintonia con l’ambiente è più facile di quanto sembri: basta fare le scelte giuste!

Negli ultimi anni è cresciuto sempre più l'interesse verso un turismo di tipo sostenibile.  
Il marketing, le campagne di sensibilizzazione e il sempre maggiore spazio che i media riservano all'argomento della sostenibilità, hanno contribuito alla presa di coscienza di tutti noi viaggiatori, portando l'attenzione su come il nostro comportamento e le nostre scelte di viaggio abbiano un impatto sull'ambiente. Il risultato è che sempre più persone adottano un modo di viaggiare più rispettoso del pianeta, degli ecosistemi e della cultura dei luoghi. 

Ma quali sono i consigli migliori per scegliere una vacanza ecologica e a contatto con la natura?
Gli amanti della vacanza-relax all'insegna dell'all inclusive possono optare per uno dei sempre più numerosi e diffusi eco-resort. Si tratta di strutture edificate seguendo i dettami dell'architettura ecosostenibile, a basso impatto ambientale: per risparmiare più energia adottano una domotica avanzata, che permette di spegnere tutte le luci quando si lascia la stanza, l'utilizzo di pompe di calore per rinfrescare e riscaldare gli ambienti, serramenti e muri ad alto coefficiente di coibentazione, servizi lavanderia più ecologici, lampadine a risparmio energetico e molto altro ancora.

Un altro modo di vivere una vacanza all'insegna della sostenibilità è la scelta di soggiornare nelle case delle popolazioni locali: un ottimo modo per limitare la costruzione di nuove strutture alberghiere in zone dalla forte vocazione turistica. In più, è una soluzione che ci permette di scoprire da vicino usi e costumi del luogo che stiamo visitando, contribuendo all'economia locale e famigliare di chi ci ospita. 

Ma l'aspetto che incide molto sul calcolo dell'impronta ecologica della nostra vacanza è il viaggio vero e proprio. Il mezzo più ecologico per spostarsi, se la vostra destinazione lo permette, è sicuramente il treno. L'aereo è invece il mezzo più inquinante in termini di emissioni, ma spesso è indispensabile per raggiungere alcune mete lontanissime. Per compensare i kg di CO2, si può privilegiare la scelta di un volo diretto e, arrivati nella località di vacanza, cominciare a spostarsi il più possibile con i mezzi pubblici, a piedi o in bicicletta. Lo stesso consiglio vale anche per chi sceglie l'automobile: una volta arrivati a destinazione, è meglio parcheggiarla e prendersi il tempo per camminare un po'!

Infine, un consiglio per viaggiare ed esplorare nuovi luoghi nel rispetto della natura: lasciate sempre meno tracce possibili del vostro passaggio. Raccogliete la spazzatura, differenziatela, comportatevi sempre come se la spiaggia, il sentiero o il prato fossero il salotto di casa vostra. Tutelate il pezzo di mondo che visitate per l'estate e, se potete, miglioratelo. Così potrete sempre tornarci e ritrovarlo uguale a sé stesso.

Innovazione sostenibile

Ecogreen è la linea di prodotti a ridotto impatto ambientale che contribuisce a preservare le risorse del nostro pianeta per il futuro delle nuove generazioni. Tra il 2013 e il 2017 abbiamo registrato una riduzione del peso delle bottiglie della linea Ecogreen da 0,5L, 1L, 1,5L e 2L rispettivamente del -8%, -19%, -18% e -10% e, in più, per questi formati utilizziamo una percentuale di rPET (plastica rigenerata): rispettivamente del 10% su 0,5 L, 50% su un litro Easy e 30% sui formati famiglia 1,5 e 2 L.

Ecogreen, insieme per l'ambiente.